Allevents

AllEvents è un sito ed una applicazione per la ricerca degli eventi, che offre agli utenti una esperienza di ricerca basata sulla localizzazione geografica per trovare l’evento più vicino. AllEvents vanta la copertura di 30 mila città per un totale di 50 mila eventi catalogati e 2 milioni e mezzo di visitatori al mese. Questo sito sfrutta le potenzialità dei social network e di Facebook in particolare.

L’iscrizione e il login avviene solo tramite Facebook permettendo di collegare gli eventi con calendario che si possono creare su Facebook con la condivisione su AllEvents.

Infatti, su AllEvents è possibile creare oppure inserire un evento in molteplici modi e le possibilità di condivisione sono infinite. Si può creare un nuovo evento all’interno del sito tramite il bottone “Create event” che compare nella dashboard. Dopo averlo creato e pubblicato, l’evento appare come una scheda che offre parecchie possibilità di interazione.

Allevents è al tempo stesso un social network esso stesso poiché dalla pagina dell’evento è possibile seguire l’utente Facebook che l’ha creato (l’Organizzatore), contattarlo, commentare l’evento con Facebook Comments Plugin, cliccare Mi Piace con i bottoni social.

E veniamo alla condivisione.

AllEvents permette numerose funzioni di condivisione social e non. Partiamo dal menù orizzontale posto in alto dove sono presenti due possibilità di condivisione:

Da Share Event: è possibile condividere l’evento tramite Messenger, Facebook, Twitter, Google Plus. Cliccando sull’icona che riporta il segno + si scopre che l’evento è condivisibile o salvabile praticamente in tutti i siti di sharing e messaggistica esistenti tra cui WhatsApp, Ok Notizie, Evernote, Amazon, Kindle, Telegram solo per citare quelli più noti. Inoltre in questa sezione è possibile aggiungere il Mi Piace di Facebook e Twitter.

Da Send Invite: da questo link è possibile inviare fino a 200 email informative dell’evento a contatti selezionati. Questo gruppo di contatti può essere creato internamente a AllEvents, oppure può essere importata la lista contatti di Gmail oppure ancora può essere importato un file CSV.

Ancora, l’evento può essere importato in un calendario come Google Calendar, OutLook Calendar, iCal calendar.

Nella sidebar a destra è presente un altro tab per la condivisione dell’evento creato.

Si possono invitare gli amici Facebook all’evento tramite l’apertura di una finestra in cui inserire il nome utente degli amici Facebook ed un messaggio personalizzato e il link di riferimento a AllEvents. Sempre in questo tab, cliccando la freccia a destra, compaiono altri bottoni per condividere l’evento sui social network associati.

Un altro modo per creare un evento su AllEvents è importare l’evento già creato su Facebook.

Si possono utilizzare due modi: o tramite importazione o tramite copia/incolla del link dell’evento su Facebook.

Nel primo caso verrà importato automaticamente l’evento già creato su Facebook e associato al proprio profilo in modo da facilitare la gestione e la fase di creazione dell’evento su AllEvents.

Nel secondo caso, l’importazione avviene tramite il link dell’evento della relativa pagina Facebook, sempre per il vantaggio di una compilazione automatica circa i dati già inseriti nella fase di creazione dell’evento su Facebook. Anche nella fase di importazione dell’evento è possibile condividere l’evento sui social network tramite il link “Share”.

Dal vostro profilo di organizzatore su AllEvents, nel menu laterale a sinistra, sono ancora presenti possibilità di connessione e condivisione con il proprio pubblico con “Invite Friends” che permette di inviare una mail personalizzata alla propria lista di contatti email presente o importata da Gmail.

È possibile anche condividere il proprio profilo di Organizzatore su AllEvents.

Con “Share your Profile” si ottiene il link da copiare e incollare oppure si può decidere di condividere il proprio profilo sui profili Facebook, Twitter, Google Plus, Pinterest, Linkedin e via email e comunicare così ai propri amici e folllower la vostra presenza anche su questo social network per eventi.

In fondo si trova il link “Display Events on your Website” da cui si possono ottenere e creare badge del profilo AllEvents e dei singoli eventi creati da inserire nel proprio sito o blog, in modo da ottenere un’audience ancora più ampia.

Sempre qui sono presenti i plugin di AllEvents da installare su WordPress e offrire un’ulteriore esperienza di condivisione al proprio pubblico.

Nella bacheca interna che riporta la lista degli eventi a cui siete stati invitati o a cui avete indicato cliccando la vostra partecipazione è presente un ulteriore bottone per condividere gli eventi degli altri organizzatori praticamente su tutte le piattaforme social, di messaggistica e di cloud present su internet. Effettuare spesso queste condivisioni di altri permette di ricevere come ringraziamento la condivisione dei vostri eventi organizzati e raggiungere così anche il pubblico di altri organizzatori presenti all’interno di AllEvents.

Ora passiamo alla ricerca di un evento. Gli eventi sono ricercabili per città, data e per numerose categorie. Quando l’utente trova l’evento di suo interesse può condividerlo quasi allo stesso modo del creatore dell’evento stesso. In questo caso, lato utente, non è possibile la condivisione tramite le voci del menù orizzontale in alto “Share Event” e “Send Invite” ma rimangono attive le opzioni di condivisione come Aggiungere al Calendario, collegarsi e seguire l’organizzatore dell’evento, invitare gli amici di Facebook con il post da inviare, mettere Mi Piace su Facebook, Twitter e Google Plus, commentare con il Facebook Comments Plugin, condividere su Facebook, Twitter, Google Plus, Pinterest, Linkedln e inviare per email.

Quindi, AllEvents rappresenta un mezzo di condivisione straordinariamente aperto, soprattutto per gli organizzatori di eventi i vantaggi sono notevoli perché una volta creato e pubblicato l’evento, le possibilità di condivisione ai propri contatti e non, è infinito, grazie alla straordinaria varietà di piattaforme collegate. Molto diffuso anche in Italia, è possibile trovare praticamente tutti gli eventi della propria città, a dimostrazione del fatto che rappresenta un mezzo estremamente utilizzato dalle aziende e dai brand italiani per raggiungere il loro pubblico e connettere nuovi utenti.

1 commento

  1. Sfruttando la potenza dei social media, Allevents ha creato un modo intelligente per scoprire e condividere le informazioni sugli eventi.

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 + 14 =