Leggi Universali iFormazione 2018
Leggi Universali iFormazione

Esistono delle leggi che non sono state scritte da nessuna Nazione, da nessun popolo o civiltà, ma sono universalmente riconosciute: sono le sacre Leggi Universali le quali controllano le nostre vite, governano l’esistenza e la creatività, e permettono all’essere umano di connettersi al “Tutto”.

 

Che cosa sono le Leggi Universali?

Davvero esistono delle leggi che controllano tutto l’Universo?

Quali sono? Come funzionano? Quante sono?

La mente si affolla subito di domande quando l’argomento è così importante, ma bisogna andare con ordine.

Partiamo dal fondo a rispondere: quante sono queste Leggi Universali?

Questa è una domanda a cui è piuttosto difficile rispondere: c’è chi dice 7, chi 12, chi 14, chi 33 …tendenzialmente tutti numeri con un alto valore simbolico.

Noi cominceremo ad analizzarne dodici, poi con altri articoli torneremo sull’argomento ed aggiungeremo altre informazioni.

Queste Leggi Universali, secondo gli esperti, regolano tutto l’Universo ed esistono a prescindere dal fatto che noi le conosciamo o meno: il fatto di conoscerle, e di seguirle, ci renderebbe la vita più serena.

Vivere in armonia con tutto l’Universo vuol dire dare un senso a tutto, specchiarsi nell’Eternità.

La spiritualità è una parte dell’essere umano troppo dimenticata nella nostra società…il nostro mondo si basa esclusivamente sugli aspetti materiali e dimentica sempre il collegamento tra le cose, tra gli esseri viventi, tra l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande.

“Come in alto, così in basso”, scriveva il leggendario Maestro e sapiente Ermete Trismegisto.

Cominciamo a vedere la prima Legge!

La Legge numero UNO è la “Legge Divina“: questa Legge si riferisce al fatto che tutti siamo Uno, e Uno è tutti. Facciamo tutti parte di un’unica entità.
Siamo come frammenti di Dio ed ogni nostra azione verso un’altra persona sarà diretta anche verso noi stessi e viceversa.
Non esiste la separazione.

La legge numero DUE è quella della “Vibrazione“: questa Legge si basa sul concetto che ogni cosa nell’Universo esprime una vibrazione. Le vibrazioni possono avere frequenze diverse e velocità diverse…la connessione però esiste e questo tipo di comunicazione è importantissima anche per noi: un pensiero negativo avrà una vibrazione negativa invece un pensiero positivo avrà una vibrazione diversa e positiva.

La Legge numero TRE è “Azione“. Questa Legge sancisce che nell’Universo, per far accadere qualcosa, è necessario agire!
Solo attraverso le azioni, e i conseguenti impegno e fatica, si otterranno risultati.
Se si è in armonia tra anima, corpo e pensiero, l’azione che ne verrà fuori sarà adatta a generare risultati positivi.

La quarta Legge è quella della “Corrispondenza“. Il mondo interiore corrisponde al mondo esteriore e ciò che è dentro è anche fuori…se sei felice dentro, sarai felice anche fuori.
Per generare positività fuori bisogna aver generato positività dentro, e così via.

La Legge numero CINQUE è quella della “Causa ed Effetto“. Tutto accade per una ragione, nulla è casuale: il caso non esiste perché ogni nostra azione ha degli effetti e tutto ciò che ci capita ha un motivo.
Magari non siamo in grado di capirlo perché la sua causa è molto lontana, ma bisogna essere consapevoli che non è casuale.

La sesta Legge è quella della “Compensazione“: questa Legge è fondamentalmente legata alla quinta, quella di Causa ed Effetto.
Ciò che abbiamo creato ci tornerà in forma di risultati. Saremo compensati per tutto ciò che abbiamo fatto.

La Legge numero SETTE è quella definita “Attrazione“. Il simile attrae il simile…se la tua mente è negativa attirerà altre menti negative, altri pensieri negativi, altre azioni negative.
Noi stessi creiamo la nostra realtà.

L’ottava Legge è quella della “Perpetua Trasmutazione dell’Energia“. L’energia è in perenne movimento, in continua trasformazione, fino ad arrivare alla forma fisica.
L’energia che ognuno di noi immette nell’Universo farà una serie di trasformazioni e poi arriverà ad esprimersi nel mondo fisico: generare energia positiva porterà dei risultati positivi nel nostro mondo fisico, generare energia negativa, ovviamente, porterà effetti negativi nel nostro mondo.

La Legge numero NOVE è la Legge della “Relatività“, ma non è quella di Einstein. Nulla ha un significato finché non entra in relazione a qualcos’altro. Il modo con cui si entra in relazione con qualcosa lo scegliamo noi. Nell’approccio che scegliamo ad una determinata situazione, stiamo già determinandone l’esito finale. Possiamo crearci dei blocchi già dall’inizio partendo con un approccio negativo o possiamo trovare la strada giusta in breve tempo con un approccio più costruttivo.

La decima Legge è quella della “Polarità“: questa Legge sancisce che ogni cosa, nell’Universo, ha una doppia polarità, negativa e positiva.
Se vi è possibilità di vincere, c’è anche quella di perdere. Se c’è la possibilità di fallire, c’è anche quella di avere successo. Se c’è possibilità di distruggere, c’è anche la possibilità di creare.
Così dentro di noi possiamo convertire l’odio in amore e la paura in coraggio.

La Legge numero UNDICI è quella del “Ritmo“. Tutto l’Universo ha un suo ritmo. Sul nostro pianeta è facile vederlo: le stagioni, le fasi della vita, le maree, i cicli, la salita e la discesa… Se teniamo ben conto del fatto che ad un ciclo che sale farà seguito un ciclo che scende, non ci faremo sorprendere da situazioni opposte a quelle che vorremmo.
Ogni cosa che scende, prima o poi tornerà a salire. E così via.

La dodicesima Legge è quella del “Genere“. Questa Legge afferma che ogni cosa ha un lato maschile ed uno femminile. Yin e Yang.
Anche il nostro cervello ha un emisfero maschile e un emisfero femminile: l’armonia tra maschile e femminile è di importanza cruciale nell’Universo.
Maschile e femminile, pieno e vuoto, luce e buio, bianco e nero. Senza equilibrio tra maschile e femminile tutto diventa squilibrato, mancante, dissonante.
Questa armonia interiore tra maschile e femminile genererà equilibrio e positività anche nel nostro mondo fisico.

Queste sono le dodici Leggi Universali, ma nei prossimi articoli ve ne faremo conoscere molte altre e rileggeremo quelle esposte sopra, sotto un’altra luce.

Conoscere l’Universo, e le sue Leggi Universali, è un esercizio quotidiano che è necessario per chi vuole capirsi e capire.

Consigliamo ai nostri lettori di concentrarsi particolarmente sul fatto che nulla è lasciato al caso e che tutto ciò che è dentro è anche fuori: se vuoi cambiare il tuo mondo fisico, materiale, devi cambiare il tuo mondo interiore, il tuo pensiero!

Ricordiamo anche che il contrasto è ricchezza e non è mai un problema: maschile e femminile si devono bilanciare, così come i cicli della vita che salgono e scendono, così come le stagioni, ed i poli positivi e negativi.

E’ importante fissarsi bene in mente che l’Energia non muore mai, si trasforma continuamente e che se immettiamo energia positiva, questa si trasformerà continuamente fino a tornare nel mondo fisico come un risultato positivo.

Tutto torna e tutti siamo in relazione con tutti e con il Tutto!

Non perdetevi l’articolo della prossima settimana sui Valori Personali!

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here