Valori Personali iFormazione
Valori Personali

I Valori rappresentano una delle basi interiori della nostra vita ed infatti i nostri comportamenti, le nostre azioni, le relazioni che abbiamo con le persone a noi care, o con gli altri, dipendono anche e soprattutto dai nostri Valori: per una persona possono essere considerati come delle convinzioni profonde e delle credenze molto forti, ovvero tutto ciò che è importante per noi.

Nei giorni scorsi abbiamo parlato delle Leggi Universali ed è stato un argomento molto seguito su cui a breve ci torneremo su.

L’interesse a riguardo è suscitato dal fatto che è rarissimo trovare nero su bianco delle verità così importanti: sul concetto di verità potremmo scrivere un libro, ma ci siamo intesi.

Parlare di Leggi Universali, di Principi e di Valori è diventato una attività per pochi poiché si tratta di argomenti che, nel tipo di società in cui viviamo, vengono considerati secondari.

Gli unici interessi di questi tempi sono il denaro, il potere ed il successo, l’ostentazione degli stessi e quindi la vanità…insomma, tutto ego e soprattutto per chi è avvolto in questo schema mentale è fondamentale rimanere alla superficie delle cose.

Mai andare dentro alle cose e mai approfondire.

Per questo, poi, quando si trova un articolo che parla di Principi, di Leggi Universali o di Valori si rimane quasi sorpresi.

Oggi vorremmo parlarvi dei Valori personali ma prima sarà bene fare un distinguo che ci servirà per capirci meglio.

Qual è la differenza tra Principi e Valori?

Sono due parole che vengono spesso usate come sinonimi, cioè come se avessero lo stesso significato ma non è così.

Le parole sono davvero estremamente importanti.

E’ fondamentale per tutti noi riprenderne il significato originale altrimenti, se lasciamo che il senso delle parole sia manipolato da altri, saremo sempre dominati da qualcuno.

Che cosa vuol dire “Principi”?

In che cosa si distingue da “Valori”?

Principio” viene da “principium” e allude a qualcosa che viene prima, qualcuno che è “genitore” di qualcos’altro: la radice è la stessa di “primo”, di “prima”, di “Principe, Principessa…”, ed il significato è proprio legato a questo venir prima di tutto….è l’inizio insomma!

Valore” invece deriva da “valorem” ed è utilizzato per definire il complesso delle virtù, delle qualità morali e intellettuali di un soggetto ma può essere usato anche per definire il costo di un terreno ad esempio, o delle pietre preziose.

E’ importante capire che i Principi sono sempre dei Valori, ma i Valori non sono sempre dei Principi.

Il valore di un uomo può essere espresso in diverse maniere ed è il sistema di riferimento a fare la differenza: ovvero, se vogliamo parlare di Valori c’è bisogno che ci sia sempre qualcosa d’altro o qualcun altro, come paragone.

Per i principi invece non è così: la differenza più evidente è che i “Valori” sono negoziabili, i “Principi” no,proprio perché i “Principi”, quindi le cose che vengono prima di tutte, sono alla base di noi stessi.

Se neghiamo il nostro inizio, non esistiamo più.

Il “Valore” invece può essere negoziato, magari con difficoltà, magari a caro prezzo… ma può essere trattato.

E possiamo anche cambiare i nostri Valori: quando si è giovani si ha una scala di Valori ben differente da quando si arriva ad averne 50 ma i Principi invece rimarranno gli stessi e per questo bisogna stare molto attenti alla differenza tra queste due parole.

Non solo perché è bene usarle nel modo giusto quando si parla con qualcuno ma anche perché è bene capire e conoscere queste differenze per lo sviluppo di noi stessi come esseri umani.
E’ una differenza che mette chiarezza nella nostra mente e nel nostro intimo.

Una volta chiarito questo punto, vorremmo passare a parlarvi dei Valori: i nostri Valori possono essere anche qualcosa che abbiamo appreso da bambini., potremmo averli ereditati dai nostri genitori, o ci sono stati inculcati dai nostri insegnanti, dai nostri amici, parenti, conoscenti… magari ci sono stati ispirati da qualche persona che abbiamo ammirato molto.

Quindi la prima domanda da porci a proposito dei Valori è: ma siamo sicuri che i nostri valori siano proprio nostri?

E poi è necessario porsi una seconda domanda: siamo certi che i nostri valori siano adatti alla nostra personalità?

Perché spesso succede che i Valori che ci sono stati inculcati vanno in conflitto con quella che è la nostra personalità e si entra dunque in una vita fatta di sensi di colpa e negatività varie.

Davvero vogliamo vivere così? Non credo.

E’ d’importanza vitale, quindi, capire quale siano i nostri veri Valori e avere anche piuttosto chiaro quale potrebbe essere una scala dei nostri Valori…una specie di classifica insomma.

– Cosa è molto importante per noi?
– Su che cosa possiamo passare sopra?
– Ed invece qual è un valore che proprio non sentiamo nostro?

A queste domande dobbiamo rispondere se vogliamo conoscere noi stessi perché solo attraverso la conoscenza di noi stessi si può raggiungere la vera felicità.

Vi proponiamo qui sotto un esercizio sui “Valori”, in modo che possiate capire di più a proposito di voi stessi.

Vi inseriamo una lista di “Valori” molto “popolari” da cui potrete scegliere quale siano i più importanti per voi: sentitevi liberi anche di aggiungerne altri.

Intanto limitatevi a sceglierne quanti ne volete, tutti quelli che sentite importanti e appuntateveli su un foglio.

  • Affetti (amore e cura)
  • Aiutare altre persone
  • Privacy
  • Affrontare i problemi
  • Onestà
  • Purezza
  • Arti
  • Aiutare la società
  • Servizio pubblico
  • Avanzamento e promozione
  • Crescita
  • Piacere
  • Avventura
  • Avere una famiglia
  • Potere e autorità
  • Cambiamento e varietà
  • Indipendenza
  • Qualità delle cose che faccio
  • Competenze
  • Integrità
  • Religione
  • Competizione
  • Prestigio intellettuale
  • Reputazione
  • Comunità
  • Armonia interiore
  • Riconoscimento (rispetto degli altri, prestigio)
  • Cooperazione
  • Partecipazione
  • Responsabilità e affidabilità
  • Coscienza ecologica
  • Lealtà
  • Stabilità
  • Creatività
  • Conoscenza
  • Rispetto di sé
  • Decisione
  • Leadership
  • Serenità
  • Democrazia
  • Ubicazione
  • Mondanità
  • Eccellenza
  • Natura Salute
  • Efficacia
  • Lavoro significativo
  • Supervisionare altri
  • Efficienza
  • Merito
  • Libertà di tempo
  • Emozione
  • Frequentare persone aperte e oneste
  • Saggezza
  • Fama
  • Ordine (tranquillità, stabilità, normalità)
  • Lavorare sotto pressione
  • Guadagno finanziario
  • Libertà Lavorare da solo/a
  • Paese
  • Tranquillità del lavoro
  • Sicurezza
  • Prassi etica
  • Denaro
  • Verità
  • Relazioni strette Influenzare gli altri
  • Relazioni di qualità
  • Riuscita Amicizia
  • Sfida fisica
  • Sicurezza economica
  • Posizione di mercato
  • Prestigio
  • Vivere in velocità
  • Sviluppo personale
  • Lavorare con altri
  • Non violenza
  • Compassione

 

Benissimo, ora che abbiamo una lista su cui lavorare, e che magari abbiamo integrato anche con i vostri suggerimenti, cominciamo a fare un po’ d’ordine: appuntiamoci come detto tutti quei Valori che sentiamo nostri.

Ora portiamo questa lista a soli 15 voci, non una di più, e cancelliamo tutto quello che è di troppo.

Fatto? Ottimo!

Ora c’è però da fare un nuovo taglio: bisogna arrivare a 10, eliminane quindi i cinque di troppo.

Adesso hai la tua “Top Ten” dei Valori che senti perfettamente tuoi.

Ragionando su questa lista già puoi dire di conoscerti meglio ma adesso arriva il taglio finale: da 10 vogliamo arrivare a 5 ed è questo taglio è il più difficile perché dobbiamo rinunciare a Valori che sono molto importanti per noi ma ne devono restare solo 5.

Una volta eseguito questo ultimo taglio potete mettere in ordine i rimanenti cinque.

Trattate questa lista di cinque Valori con molta cura perché rappresentano voi stessi, leggendola è come se vi guardaste allo specchio.

Ed in testa alla classifica c’è ovviamente il vostro Principio: osservatelo con cura, sempre.

Non perdetevi il prossimo articolo sulle Leggi Universali!

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

17 − 14 =